01. 02. 03. 06. 07.
Crea sito
08. 11.

Tutto Reggio Calabria & provincia pedia

Cerca

Vai ai contenuti

SAN ROBERTO

Organizza il tuo Viaggio

spot

FOTO

INDIETRO

SCHEDA

  • Superficie: 34,31 Kmq
  • Altezza s.l.m.: 280 mt
  • Abitanti: 1.907
  • Densità: 55,58 ab./Kmq
  • Latitudine: 38° 12' 40,61''
  • Longitudine: 15° 44' 11,9''
  • Prefisso telefonico: 0965
  • C.A.P.: 89050
  • Codice ISTAT: 080077
  • Codice catasto: I139

STORIA

Fu fondata, nel X secolo, dagli abitanti di Fiumara dei Mori, i quali, per sfuggire alle incursioni saracene, cercarono riparo sulle alture circostanti. Il toponimo riflette il nome dell’omonimo Santo, che fu un monaco benedettino, vissuto nel secolo XI. Non manca però chi ritiene che il borgo sia stato così chiamato forse in omaggio a Roberto il Guiscardo, protettore di Napoli e della Sicilia contro i pirati arabi. Casale di Fiumara, ne condivise le sorti, venendo assoggettata alla signoria dei Sanseverino di Terranova Sappo Minulio. A questi, nella seconda metà del Quattrocento, subentrarono i Carafa, che la tennero fino alla fine del XVI secolo. Ultimi feudatari furono i Ruffo. Il terremoto della seconda metà del Settecento vi causò molti danni. Tornata sotto il dominio borbonico, al termine della parentesi napoleonica, entrò a far parte dell’Italia unita, insieme al resto della regione. Tra i monumenti spicca la chiesa parrocchiale, dedicata a San Giorgio martire. Interessante è la struttura dell’abitato, in parte composto da vecchi edifici.

STEMMA

DESCRIZIONE

Comune collinare, di origini medievali, con un’economia basata prevalentemente sull’agricoltura. I sanrobertesi, che presentano un indice di vecchiaia nella media, risiedono soprattutto nel capoluogo comunale, in cui si registra la maggiore concentrazione demografica, e nelle località Acquacalda, Colelli, Melia e San Peri; il resto della popolazione si distribuisce tra numerose case sparse e i nuclei Via Purgatorio, Favani, Sant’Angelo e Via Militino. Il territorio ha un profilo geometrico irregolare, con differenze di altitudine molto accentuate: si raggiungono i 1.332 metri di quota; l’area Puntone Trapezio è in contestazione con Santo Stefano in Aspromonte. L’abitato, immerso in una suggestiva cornice paesaggistica, non mostra segni di espansione edilizia; situato in forte pendio, ha un andamento plano-altimetrico vario. Lo stemma comunale, troncato, è stato concesso con Decreto del Presidente della Repubblica. Nella prima sezione sono raffigurati, su sfondo azzurro, tre scettri gigliati, d’oro; lo sfondo aureo della seconda partizione racchiude un albero di arancio, munito di sei frutti dorati.

ECONOMIA

Dal punto di vista burocratico, non vi sono particolari strutture: le uniche attività del genere che vi si svolgono sono quelle connesse al funzionamento dell’ufficio postale e del municipio. Va però segnalata la presenza della stazione dei carabinieri. Si producono cereali, frumento, ortaggi, olive e frutta, soprattutto uva e agrumi; è praticato anche l’allevamento di bovini, suini, ovini, caprini, equini e avicoli. L’industria è costituita da piccole aziende che operano nei comparti alimentare, edile e dell’abbigliamento. Il terziario si compone della rete commerciale (di dimensioni modeste ma sufficiente a soddisfare le esigenze primarie della comunità) e dell’insieme dei servizi, che comprendono quello bancario. Non si registrano strutture sociali, sportive e per il tempo libero degne di nota. Nelle scuole locali si impartisce l’istruzione obbligatoria; manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Le strutture ricettive offrono possibilità di ristorazione ma non di soggiorno. A livello sanitario è assicurato il servizio farmaceutico.

PUNTI DI INTERESSE

Inserita negli itinerari dell’agriturismo reggino, offre a quanti vi si rechino la possibilità di gustare i semplici ma genuini prodotti del luogo, godere delle bellezze dell’ambiente naturale e raggiungere agevolmente la vicina costa, che si affaccia sullo stretto di Messina. Intrattiene rapporti non molto intensi con i comuni del circondario, ai quali la popolazione si rivolge per l’istruzione secondaria di secondo grado e i servizi non forniti sul posto. Tra gli appuntamenti consueti meritano di essere citati: il concerto di musica classica, a marzo; la fiera e la sagra della terza domenica di luglio; l’”Agosto sanrobertese” e la sagra della castagna, a ottobre. Il Patrono, San Giorgio, si festeggia il 4 agosto.

LOCALITA'

Acquacalda, Anime del Purgatorio, Colelli, Favani, Melia, Puntone Trapezio, San Peri, Sant'Angelo, Via Purgatorio.

LOCALIZZAZIONE

Si estende nella parte centro-occidentale della provincia, nell’entroterra della costa tirrenica, vicino alla costa Viola, sulla sponda destra della fiumara Catona, sul versante occidentale del massiccio dell’Aspromonte, tra Scilla, Santo Stefano in Aspromonte, Laganadi, Calanna e Fiumara. A 12 km dalla strada statale n. 18 Tirrena Inferiore e a 17 km dalla statale n. 183 Aspromonte-Jonio, può essere raggiunta anche con l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, dall’uscita di Villa San Giovanni, distante 15 km. La stazione ferroviaria di riferimento, lungo la linea Napoli-Reggio di Calabria, si trova a 13 km. Il collegamento con la rete del traffico aereo è assicurato dall’aeroporto più vicino, posto a 25 km; quello di Napoli/Capodichino è a 504 km. Il porto più vicino dista 10 km; quello di Reggio di Calabria 23. Inserita in circuiti commerciali e nell’ambito territoriale della Comunità montana “Versante dello Stretto”, ha nel capoluogo di provincia e in Villa San Giovanni il principale polo di gravitazione per il commercio, i servizi e le strutture burocratico-amministrative non presenti sul posto.

SERVIZI

  • tazione ferroviaria: a Villa San Giovanni
  • Porto: a Villa San Giovanni e a Reggio di Calabria
  • Aeroporto: a Reggio di Calabria/Ravagnese
  • Farmacia: a San Roberto
  • Ospedale: a Scilla
  • Carabinieri: a San Roberto
  • Guardia di finanza: a Villa San Giovanni
  • Vigili del fuoco: a Reggio di Calabria
  • Tribunale: a Reggio di Calabria
  • Corte d'Appello: a Reggio di Calabria

COLLABORA CON TUTTOREGGIOCAL

vuoi arricchire il contenuto, aggiungere informazioni, segnalere un evento per questo comune? vai qui


Torna ai contenuti | Torna al menu