01. 02. 03. 06. 07.
Crea sito
08. 11.

Tutto Reggio Calabria & provincia pedia

Cerca

Vai ai contenuti

FERRUZZANO

Organizza il tuo Viaggio

spot

FOTO

INDIETRO

SCHEDA

  • Superficie: 19,09 Kmq
  • Altezza s.l.m.: 470 mt
  • Abitanti: 807
  • Densità: 42,27 ab./Kmq
  • Latitudine: 38° 2' 20,72''
  • Longitudine: 16° 5' 14,15''
  • Prefisso telefonico: 0964
  • C.A.P.: 89030
  • Codice ISTAT: 080033
  • Codice catasto: D557

STORIA

Fu fondata, all’inizio del XVI secolo, dagli abitanti delle località costiere, i quali, per sfuggire alle incursioni turche, cercarono riparo nell’entroterra. Il toponimo, riportato da alcuni studiosi alla formazione prediale latina FERRUCIANUS o al cognome ugualmente latino FEROCIANUS, viene da altri fatto derivare dal nome “Bruzzano” (dal personale latino BRUTTIUS, col suffisso aggettivale -ANUS), attraverso un “Vruzzano”. Casale di Bruzzano Zeffirio, di cui seguì le vicende, appartenne alle nobili famiglie dei Marullo, conti di Condojanni, dei Daynotto di Messina, degli Stayti e dei Carafa, che la tennero dalla seconda metà del Seicento fino all’abolizione del feudalesimo. Divenne comune autonomo col decreto francese del 1811, che la incluse nel circondario di Staiti, nella cui giurisdizione fu mantenuta anche dalla legge con la quale i Borboni riordinarono amministrativamente la regione. Già quasi del tutto distrutta dal terremoto della seconda metà del XVIII secolo, a seguito del quale, pur essendone stata disposta la ricostruzione sul litorale, fu data origine al solo borgo rurale di Saccuti, venne devastata pure dal sisma del principio del Novecento. Tra le cose più interessanti da vedere spiccano: la chiesa parrocchiale, dedicata a San Giuseppe, e i resti di vecchi edifici, consistenti soprattutto in avanzi di portali decorati, finestre e altri elementi architettonici, risalenti al XVI e XVII secolo.

STEMMA

DESCRIZIONE

Comune rivierasco, ubicato in collina e di origini rinascimentali, con un’economia essenzialmente agricola. I ferruzzanesi, che presentano un indice di vecchiaia chiaramente superiore alla media, sono distribuiti tra il capoluogo comunale e la località Canalello, in cui si registra la maggiore concentrazione demografica. Il territorio ha un profilo geometrico irregolare, con differenze di altitudine molto accentuate: si raggiungono i 474 metri di quota. L’abitato, immerso in una suggestiva cornice paesaggistica, non mostra segni di espansione edilizia; situato in bella posizione, su un’altura isolata, ha un andamento plano-altimetrico vario.

ECONOMIA

Viste le piccole dimensioni della comunità, non vi sono strutture burocratiche di rilievo: le uniche attività del genere che vi si svolgono sono quelle connesse al funzionamento dell’ufficio postale e del municipio. Sul posto manca la stazione dei carabinieri, per cui le funzioni di autorità di pubblica sicurezza sono, all’occorrenza, esercitate dal sindaco. Va però segnalata la presenza della Pro Loco. L’agricoltura si basa sulla produzione di cereali, frumento, ortaggi, olive, uva e agrumi; parte della popolazione si dedica anche alla zootecnia, prediligendo l’allevamento di ovini. L’industria è pressoché assente. Non sono forniti servizi più qualificati, come quello bancario; una sufficiente rete distributiva completa il panorama del terziario. Non si registrano strutture sociali degne di nota. È possibile frequentare soltanto le scuole elementari; manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Non vi sono strutture ricettive. A livello sanitario è assicurato il servizio farmaceutico; per le altre prestazioni occorre rivolgersi altrove.

PUNTI DI INTERESSE

Sebbene non figuri tra le mete turistiche più celebrate della zona, offre a quanti vi si rechino la possibilità di godere delle bellezze dell’ambiente naturale ed effettuare interessanti escursioni nei dintorni. È poco frequentata pure per lavoro, in quanto le sue attività produttive non consentono di assorbire neppure tutta la manodopera del posto; diffuso è il pendolarismo verso le aree più sviluppate. I rapporti con i comuni vicini sono molto intensi; a essi gli abitanti si rivolgono anche per motivi di studio e per usufruire dei servizi non disponibili localmente. Non si segnalano particolari manifestazioni tradizionali, religiose o folcloriche, ad eccezione della mostra agro-pastorale, allestita nel periodo estivo. Il Patrono, San Giuseppe, si festeggia il 19 marzo.

LOCALITA'

Canalello, Saccuti.

LOCALIZZAZIONE

Si estende nella parte meridionale della provincia, sulla costa ionica, sul versante di sud-est del massiccio dell’Aspromonte, alla destra della fiumara Laverde, vicino alla “riviera dei Gelsomini” (Locride), tra Bruzzano Zeffirio, Sant’Agata del Bianco, Caraffa del Bianco e Bianco. A 73 km dal casello di Reggio Arangea, posto sul raccordo di Reggio di Calabria, che immette sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, può essere raggiunta anche percorrendo la strada statale n. 106 Jonica, il cui tracciato si snoda a 8 km. La linea ferroviaria Taranto-Reggio di Calabria ha uno scalo sul posto, situato ugualmente a 8 km. Il collegamento con la rete del traffico aereo è assicurato dall’aeroporto che si trova a 73 km; quello di Napoli/Capodichino è a 522 km. Il porto di riferimento dista 72 km; quello di Villa San Giovanni 85. Inserita in circuiti commerciali e nell’ambito territoriale della Comunità montana “Aspromonte Orientale”, ha nel capoluogo di provincia e in Locri i principali poli di gravitazione per il lavoro, il commercio, i servizi e le esigenze di ordine burocratico-amministrativo che non possono essere soddisfatte sul posto.

SERVIZI

  • Stazione ferroviaria: a Ferruzzano
  • Porto: a Reggio di Calabria e a Villa San Giovanni
  • Aeroporto: a Reggio di Calabria/Ravagnese
  • Farmacia: a Ferruzzano
  • Ospedale: a Locri
  • Carabinieri: a Bruzzano Zeffirio
  • Guardia di finanza: a Brancaleone
  • Vigili del fuoco: a Melito di Porto Salvo
  • Tribunale: a Locri
  • Corte d'Appello: a Reggio di Calabria

COLLABORA CON TUTTOREGGIOCAL

vuoi arricchire il contenuto, aggiungere informazioni, segnalere un evento per questo comune? vai qui

B&B DA MANNINA

VIA G. SCULLI 8
FERRUZZANO (RC) Frazione FERRUZZANO MARINA
Tel. | 333 4905075


Torna ai contenuti | Torna al menu