01. 02. 03. 06. 07.
Crea sito
08. 11.

Tutto Reggio Calabria & provincia pedia

Cerca

Vai ai contenuti

CONDOFURI

Organizza il tuo Viaggio

spot

FOTO

INDIETRO

SCHEDA

  • Superficie: 58,53 Kmq
  • Altezza s.l.m.: 339 mt
  • Abitanti: 4.988
  • Densità: 85,22 ab./Kmq
  • Latitudine: 38° 0' 16,64''
  • Longitudine: 15° 51' 28,3''
  • Prefisso telefonico: 0965
  • C.A.P.: 89030
  • Codice ISTAT: 080029
  • Codice catasto: C954

STORIA

Sorta su un territorio appartenuto, in epoca bizantina, alla colonia locrese di Peripolion, deriva il toponimo dal greco “kontoxori”, ‘paese basso, vicino’ o ‘vicino al paese’, riferito probabilmente a Gallicianò, di cui fu casale. Divenuta ben presto parte della baronia di Amendolea, venne in seguito assoggettata a diverse gestioni feudali. Possedimento dei Maldade Cardona, degli Abenavoli, dei Martirano, dei de Mendoza e dei Silva, ebbe come ultimi feudatari i Ruffo di Bagnara Calabra. Tornata sotto il dominio borbonico, al termine della parentesi napoleonica, fu annessa al Regno d’Italia, col resto della regione. Vi si è parlato il greco fino a non molto tempo fa. I monumenti interessanti sotto il profilo storico-architettonico sono: la chiesa parrocchiale di Gallicianò, contenente pregevoli opere d’arte; i ruderi di un castello normanno e i resti delle chiese di San Sebastiano, San Nicola, Santa Caterina e dell’Annunziata, tutte di origini bizantine e situate ad Amendolea che, insieme a Gallicianò, conserva tuttora un suggestivo impianto medievale.

STEMMA

DESCRIZIONE

Centro rivierasco, ubicato in collina e di origini medievali, che accanto alle tradizionali attività agricole e ad alcune iniziative industriali ha sviluppato il turismo. I condofuresi, con un indice di vecchiaia inferiore alla media, sono distribuiti tra il capoluogo comunale, numerosissime case sparse e le località Amendolea, Gallicianò, Straci, Barone, Carcara, Grotta, Mangani, Muccari, Vucida e San Carlo-Condufuri Marina, in cui si registra la maggiore concentrazione demografica. Il territorio ha un profilo geometrico irregolare, con differenze di altitudine molto accentuate: si raggiungono i 1.139 metri di quota; l’area Messari-Lestizi è in contestazione con Roghudi. L’abitato, immerso in una suggestiva cornice paesaggistica, è interessato da una forte crescita edilizia; il suo andamento plano-altimetrico è vario.

ECONOMIA

Non è sede di particolari strutture burocratiche, ospitando soltanto la stazione dei carabinieri e gli uffici deputati al funzionamento dei normali servizi municipali e postali. L’agricoltura si basa sulla produzione di cereali, frumento, foraggi, ortaggi, olive, uva, agrumi e altra frutta; è praticato anche l’allevamento di bovini, suini, ovini, caprini, equini e avicoli. L’industria è costituita da aziende che operano nei comparti alimentare, edile, dei materiali da costruzione, della pesca, della piscicoltura, della fabbricazione di mobili e laterizi, della gioielleria e oreficeria. Non sono forniti servizi più qualificati, come quello bancario; una rete distributiva, di dimensioni non rilevanti ma sufficiente a soddisfare le esigenze primarie della comunità, completa il panorama del terziario. Non si segnalano strutture sociali, sportive e per il tempo libero degne di nota. È possibile frequentare le scuole dell’obbligo e un istituto professionale commerciale; manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Alla diffusione della cultura e dell’informazione provvedono pure le locali emittenti radiotelevisive. Le strutture ricettive offrono possibilità sia di ristorazione che di soggiorno. A livello sanitario è assicurato il servizio farmaceutico; per le altre prestazioni occorre rivolgersi altrove.

PUNTI DI INTERESSE

Stazione balneare, inserita anche negli itinerari dell’agriturismo reggino, registra un consistente movimento di visitatori, cui offre la possibilità di gustare le specialità gastronomiche del luogo, godere delle bellezze naturali e venire a contatto con un ambiente dal fascino singolare, in cui ancora si conservano le antiche tradizioni grecaniche. Molto frequentata pure per lavoro, grazie alle sue attività produttive, che consentono un notevole assorbimento di manodopera, intrattiene rapporti non particolarmente intensi con i comuni vicini, ai quali gli abitanti si rivolgono per usufruire dei servizi non disponibili sul posto. Tra gli appuntamenti consueti meritano di essere citati: il concerto di musica classica, a marzo; le fiere di maggio, agosto e settembre. Il mercato settimanale si svolge il lunedì. La festa del Patrono, San Domenico, viene celebrata il 4 agosto. È gemellata con Alimos (Grecia).

LOCALITA'

Amendolea, Carcara, Condofuri Marina, Gallicianò, Grotta, Lugarà-Santa Lucia, Mangani, Messari-Lestizi, Rossetta, Salinella, San Carlo, San Carlo-Passomasseria, Scalo Ferroviario, Straci.

LOCALIZZAZIONE

Attraversata dalla fiumara di Amendolea, si estende a sud della provincia, sulla costa ionica meridionale, sulle propaggini del massiccio dell’Aspromonte, alle pendici del monte Scafi, tra San Lorenzo, Roccaforte del Greco, l’isola amministrativa Roghudi (appartenente all’omonimo comune), Bova e Bova Marina. A 49 km dal casello di Reggio Arangea, posto sul raccordo di Reggio di Calabria, che immette sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, può essere raggiunta anche percorrendo la strada statale n. 106 Jonica, il cui tracciato si snoda a 13 km. La linea ferroviaria Taranto-Reggio di Calabria ha uno scalo sul posto, situato a 14 km. Il collegamento con la rete del traffico aereo è assicurato dall’aeroporto più vicino, che si trova a 49 km; quello di Napoli/Capodichino è a 551 km. Il porto più vicino dista 50 km; quello di Villa San Giovanni 63. Inserita in circuiti commerciali e nell’ambito territoriale della Comunità montana “Versante ionico meridionale”, gravita sul capoluogo provinciale e su Melito di Porto Salvo per il commercio, i servizi e le esigenze di ordine burocratico-amministrativo che non possono essere soddisfatte sul posto.

SERVIZI

  • Stazione ferroviaria: a Condofuri
  • Porto: a Reggio di Calabria e a Villa San Giovanni
  • Aeroporto: a Reggio di Calabria/Ravagnese
  • Farmacia: a Condofuri
  • Ospedale: a Melito di Porto Salvo
  • Carabinieri: a Condofuri
  • Guardia di finanza: a Melito di Porto Salvo
  • Vigili del fuoco: a Melito di Porto Salvo
  • Tribunale: a Reggio di Calabria
  • Corte d'Appello: a Reggio di Calabria

COLLABORA CON TUTTOREGGIOCAL

vuoi arricchire il contenuto, aggiungere informazioni, segnalere un evento per questo comune? vai qui

logo
AL BOSCHETTO ***
campeggio
Mare
Addr Indirizzo via: s.s. 106 Jonica km.40
Citta Località: Condofuri Marina, Bova (Reggio Calabria) [Calabria]
Tel Telefono: 0965 784100 - 784415
Tel Telefono Inv.:             0965 784850      
Fax Fax : 0965 784496
Addr Periodi apertura: dal 1 Giugno al 30 Settembre
- Servizi:
- 1 consiglio, gradimento medio: o o o o o 
- Sito Web: www.alboschetto.net/
- Per consigliare questa struttura ...
- Segnalazione dati errati/incompleti

- Informazioni o Prenotazioni:
- Compila e invia la richiesta tramite e-mail

Torna ai contenuti | Torna al menu