01. 02. 03. 06. 07.
Crea sito
08. 11.

Tutto Reggio Calabria & provincia pedia

Cerca

Vai ai contenuti

ANTONIMINA

Organizza il tuo Viaggio

spot

FOTO

INDIETRO

SCHEDA

  • Superficie: 22,46 Kmq
  • Altezza s.l.m.: 327 mt
  • Abitanti: 1.426
  • Densità: 63,49 ab./Kmq
  • Latitudine: 38° 16' 19,90''
  • Longitudine: 16° 8' 59,64''
  • Prefisso telefonico: 0964
  • C.A.P.: 89040
  • Codice ISTAT: 080004
  • Codice catasto: A314

STORIA

Pare sia stata fondata, nel XVII secolo, da un gruppo di pastori, che si insediò nella zona, per poter meglio provvedere alla custodia delle greggi. Il toponimo, riportato da alcuni studiosi al greco “antònomos”, ‘ricco di fiori’, o al personale ugualmente greco “Antònumos”, col suffisso -INU, viene da altri fatto derivare dal nome e cognome di una persona importante, un certo Antoni Mina, capo del borgo. Inclusa nel principato di Gerace, fece parte dei possedimenti del nobile casato genovese dei Grimaldi fino al crollo del sistema feudale, sancito dalle leggi napoleoniche. Il terremoto della seconda metà del Settecento vi fece sentire tutta la sua forza devastatrice. Col nuovo ordinamento amministrativo disposto dai francesi, all’inizio del XIX secolo, fu dapprima compresa tra le università del cosiddetto governo geracese e poi elevata a comune autonomo. Rimasta nel circondario di Gerace anche durante la restaurazione borbonica, entrò a far parte dell’Italia unita, insieme al resto della regione. Negli anni Trenta fu inserita nell’elenco degli abitati da consolidare a totale carico dello stato. Tra le testimonianze storico-architettoniche spiccano: la chiesa parrocchiale di San Nicola di Bari, di origini seicentesche, più volte distrutta e ricostruita; i ruderi di un vecchio convento, edificato probabilmente nel XII secolo, nei pressi del monte Tre Pizzi.

STEMMA

DESCRIZIONE

Comune montano, di origini relativamente recenti, con un’economia basata soprattutto sull’agricoltura. Gli antoniminesi, che presentano un indice di vecchiaia nella media, sono distribuiti tra il capoluogo comunale, in cui si registra la maggiore concentrazione demografica, numerose case sparse e le località Bagni-Minerali, Tre Arie, San Nicola, Solfurio e Vigne. Il territorio, in cui si trovano sorgenti di acque termominerali, ha un profilo geometrico irregolare, con differenze di altitudine molto accentuate: si raggiungono i 989 metri di quota. L’abitato, immerso in una suggestiva cornice paesaggistica, non mostra segni di espansione edilizia; situato su uno sperone, ha un andamento plano-altimetrico vario. Sullo sfondo rosso dello stemma comunale, concesso con Decreto del Presidente della Repubblica, campeggia un albero verde, posto su una campagna argentata attraversata da due fasce azzurre; in un cantone del capo si raffigura un aquilone argentato nell’atto di soffiare raffiche di vento, d’argento, allargate in forma triangolare.

ECONOMIA

Oltre che dei consueti uffici municipali e postali, è sede di Pro Loco e di stazione dei carabinieri. L’agricoltura si basa sulla produzione di cereali, frumento, ortaggi, olive, uva e agrumi; è praticato anche l’allevamento di bovini, suini, ovini, caprini, equini e avicoli. Le attività industriali, limitate a qualche piccola azienda edile, non hanno ancora avuto un adeguato sviluppo. Non sono forniti servizi più qualificati, come quello bancario; una sufficiente rete distributiva completa il panorama del terziario. Tra le strutture sociali si segnala una casa di riposo. Nelle scuole del posto si impartisce l’istruzione obbligatoria; manca una biblioteca per l’arricchimento culturale. Non vi sono strutture ricettive. A livello sanitario è assicurato il servizio farmaceutico.

PUNTI DI INTERESSE

La presenza di uno stabilimento in cui vengono sfruttate le locali sorgive di acque sulfuree clorurate, note fin dall’antichità, ne fa una apprezzata meta del turismo termale. È poco frequentata per lavoro, in quanto le sue attività produttive non consentono di assorbire neppure la manodopera locale; intrattiene rapporti non molto intensi con i comuni del circondario, ai quali la popolazione si rivolge per l’istruzione secondaria di secondo grado e i servizi non disponibili sul posto. Tra gli eventi ricorrenti vanno citati: il concerto di musica classica, a marzo; le feste di San Rocco e della Madonna del Carmelo, ad agosto; quelle della Madonna di Loreto e della Madonna di Porto Salvo, a settembre, e la festa di San Leonardo, a novembre. Il Patrono, San Nicola, si festeggia il 6 dicembre.

LOCALITA'

Bagni-Minerali, San Nicola, Solfurio, Tre Arie.

LOCALIZZAZIONE

Attraversata dalla fiumara Portigliola, si estende nella parte centrale della provincia, sulle propaggini meridionali dell’Appennino calabro, sul versante nord-est del massiccio dell’Aspromonte, vicino al passo di Cancelo, tra Sant’Ilario dello Jonio, Portigliola, Locri, Gerace, Cittanova e Ciminà. A 51 km dal casello di Gioia Tauro, che immette sull’A3 Salerno-Reggio Calabria, può essere raggiunta anche percorrendo le strade statali n. 111 di Gioia Tauro e Locri e n. 106 Jonica, i cui tracciati si snodano rispettivamente a 12 e a 14 km dall’abitato. La stazione ferroviaria di riferimento, lungo la linea Taranto-Reggio di Calabria, si trova a 14 km. L’aeroporto di riferimento dista 102; quello di Napoli/Capodichino è a 494. Il porto più vicino dista 50 km; quelli di Reggio di Calabria e di Villa San Giovanni 100 e 88. Inserita in circuiti commerciali e nell’ambito territoriale della Comunità montana “Aspromonte Orientale”, gravita principalmente sul capoluogo di provincia e su Locri per il commercio, i servizi e le strutture burocratico-amministrative non presenti sul posto.

SERVIZI

  • Stazione ferroviaria: a Locri
  • Porto: a Gioia Tauro, a Reggio di Calabria e a Villa San Giovanni
  • Aeroporto: a Reggio di Calabria/Ravagnese
  • Farmacia: ad Antonimina
  • Ospedale: a Locri
  • Carabinieri: ad Antonimina
  • Guardia di finanza: a Locri
  • Vigili del fuoco: a Siderno
  • Tribunale: a Locri
  • Corte d'Appello: a Reggio di Calabria

COLLABORA CON TUTTOREGGIOCAL

vuoi arricchire il contenuto, aggiungere informazioni, segnalere un evento per questo comune? vai qui


Torna ai contenuti | Torna al menu